Ringiovanimento vaginale

Home
  ›  
Cura Supplementare
  ›  
Ringiovanimento vaginale
You are here:

Ringiovanimento vaginale

In giorno d’oggi, la perdita del desiderio, la disfunzione sessuale e la incontinenza di urine colpiscono milioni di donne su una base quotidiana. Indipendente dall’età della donna, questi disordini condizionano la loro vita. Molti fattori sono implicati nel disturbo dell’eccitazione sessuale di una donna, con i cambiamenti ormonali, fisici, psicologici e relazionali di essere colpevolizzati principalmente.

Mentre i livelli di testosterone ed estrogeni diminuiti, la secchezza vaginale, le malattie croniche e lo stress sono i principali fattori contribuenti.

Il ringiovanimento PRP vaginale è parte di un approccio integrato progettato per trattare i disturbi summenzionati. Può, inoltre, essere combinato con trattamento di ringiovanimento PRP uterino e ovarico per un approccio più olistico.

Qual è la procedura di PRP vaginale?
Il PRP vaginale comprende l’iniezione di plasma ricco di piastrine (PRP) nella parete superiore della vagina e della clitoride, innescando la moltiplicazione delle cellule staminali e la crescita di tessuto ‘giovane’.

I fattori di crescita rilasciati dal PRP attivato, promuovono la produzione di collagene ed elastina all’interno della vagina e intorno il clitoride, provocando la sua dilatazione e l’ispessimento del tessuto, con conseguente facile stimolazione, miglioramento sessuale e migliorata idratazione vaginale.

A chi è rivolto il PRP vaginale?
Ad ogni donna che cerca il miglioramento sessuale, specialmente se calo del desiderio, secchezza vaginale o incontinenza delle urine sono anchè presenti.

Secondo il Journal di Ostetricia e Ginecologia, aprile 2011:

  • 10% (1 su 10) le donne soffrono di disturbi dell’eccitazione sessuale e
  • 5% (1 a 20) le donne soffrono di disturbi dell’orgasmo.

Che cosa comprende la procedura?
Il PRP contiene un’alta concentrazione di piastrine e proteine bioattive, che in combinazione con l’uso di un raggio laser, se necessario, causano il rilascio di fattori di crescita essenziali per promuovere la formazione di collagene ed elastina.

Quanto dura la procedura?
L’intera procedura dal prelievo del sangue alla lavorazione e re iniezione all’area di trattamento dura circa un’ora.

Il trattamento è doloroso?
L’anestesia locale viene utilizzata in modo da non sentire alcun fastidio durante la procedura, offrendo inoltre la possibilità di un trattamento combinato, cioè ovarico, uterino e vaginale PRP allo stesso giorno.

Dopo quanto tempo i risultati vengono notati e per quanto tempo durano?
Un immediato aumento di volume si evidenzia e porta a risultati notevoli. Siccome
la PRP è una forma di terapia rigenerativa, la formazione di nuovo collagene ed elastina provoca alla mucosa l’ispessimento del tessuto che dura per circa 14 mesi.

Quanto spesso ho bisogno di avere il trattamento?
Anche se un singolo trattamento funziona per un massimo di 14 mesi, la PRP è temporanea. Una ripetizione della procedura è necessaria, di solito circa un anno dopo l’ultimo trattamento.
Come detto sopra, la PRP è una forma di terapia rigenerativa e ha effetti cumulativi, quindi è perfettamente sicuro di eseguire trattamenti ripetenti prima di 12 mesi, se desiderato.
Riassumendo gli effetti di PRP vaginale durare fino a 12 mesi e di quella ovarica ed uterina fino a 3-4 mesi.

Il nostro approccio olistico contribuirà a ottimizzare la vostra fertilità, la libido, le prestazioni e la qualità della vita.

Potrebbe interessarti: Rivitalizzazione delle ovaie – Ringiovanimento Ovarico

Contatta ci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Paese

Il tuo messaggio

Inserire il codice qui sotto:
captcha


Copyright © 2016 All Rights Reserved. Powered by Open It